fbpx

Attraverso un incontro è possibile aprirsi a un orizzonte più grande. È ciò che viene in mente ascoltando le parole di Marvellous, un ragazzo di 33 anni che, dopo studio e pratica, è riuscito a realizzare il suo desiderio di diventare cameriere d’hotel. 

L’abbiamo intervistato per conoscere la sua storia.  

Come è partito e come si è sviluppato il tuo percorso professionale? 

Nel 2018 mi sono iscritto a un corso di formazione in Cometa, chiamato Housekeeping. Dopo una prima parte teorica in cui mi hanno insegnato le basi per poter lavorare in hotel, ad aprile 2019 ho iniziato il mio primo tirocinio in un prestigioso hotel di Como, dove lavoro tutt’ora. Ho iniziato a lavorare come facchino, poi come cameriere ai piani. Ora sono supervisore dei camerieri. 

Ci sono state difficoltà? 

All’inizio sì, soprattutto perché era il mio primo lavoro qui in Italia. Ma nulla di troppo difficile da gestire. Anche nei momenti più complessi cercavo di tenere a mente che era anche quella una parte naturale del percorso, e così effettivamente è stato. 
C’è anche da dire che ho avuto la fortuna di sentirmi sempre accompagnato in questo percorso e di sapere che avevo persone su cui potevo contare. 

E come hai conosciuto Cometa? 

In realtà abbastanza “per caso”. Nel 2018 stavo raccontando a una mia amica che avrei voluto frequentare un corso che mi insegnasse un lavoro e lei mi ha fatto conoscere Cometa. Dopo un colloquio introduttivo ho iniziato le lezioni, il percorso mi è piaciuto molto e ho continuato. 

Cosa ricordi in particolare del tuo percorso? 

Non potrò mai dimenticare l’aiuto di Paolo, Silvia e Mattia di Cometa. Mi hanno sempre seguito e dato consigli e se avevo problemi sapevo di potermi rivolgere a loro.
In particolare c’è un episodio che ricordo sempre con particolare affetto. All’inizio in hotel ero stato assunto come facchino ai piani, ma in realtà il lavoro non mi piaceva tanto, non mi stimolava…non lo sentivo mio. Avrei voluto diventare cameriere, ma non sapevo da che parte iniziare e pensavo che non fosse proprio possibile cambiare ruolo.
Ricordo il pomeriggio in cui ho parlato di questa mia insoddisfazione a Paolo, Silvia e Mattia, più per condividere che per cercare una vera soluzione, che credevo impossibile. Invece ricordo proprio che loro mi hanno detto che è sempre possibile scegliere ciò che si vuole fare, fare ciò che sentiamo nostro, impegnarsi per raggiungerlo. 
E infatti mi hanno aiutato e accompagnato a fare il passaggio da facchino a cameriere. 
Posso dire che loro hanno creduto in me ancor prima che lo facessi io. E, ad oggi, mi viene da dire “che fortuna con lo hanno fatto!”.

Due incontri capaci di cambiare la prospettiva: da un incontro che fa conoscere una realtà e una possibilità nuove, fino alla libertà di aspirare a ciò che si desidera. Legami capaci di aprire una possibilità nuova, fino a quel momento nemmeno creduta pensabile. Rapporti di amicizia che rilanciano verso la realtà, verso la vita, una vita su misura. 


Il corso Housekeeping è un percorso formativo organizzato da Cometa per NEET italiani e stranieri dai 18 ai 29 anni. 
Il percorso prevede una parte di formazione teorica e pratica per diventare cameriere ai piani o facchino e la possibilità di svolgere uno stage presso prestigiosi hotel del territorio di Como.