fbpx

Lunedì in Cometa è venuta in visita una delegazione dell’associazione Circolo dei Lettori Certosini, organizzatori del secondo concorso nazionale di poesia “Alda Merini”.

Francesco Campiotti, prof. di lettere della Scuola Oliver Twist di Cometa, sarà Presidente della Giuria del concorso che, in omaggio a Expo, quest’anno lancia il bando di partecipazione dal il titolo: “aprire il Cuore per nutrire il Pianeta”.
Il desiderio è quello di rilanciare il valore educativo non solo della letteratura studiata sui libri, ma del percorso di conoscenza che scrivere un componimento porta nel cuore di ciascuno di noi.

Ad accogliere gli ospiti due allieve della Scuola, Sara Muraca e Linda della Torre, che hanno raccontato la loro esperienza scolastica e il “metodo” didattico della Scuola che stanno sperimentando.
“E se vi chiedessimo, facendo l’avvocato del diavolo, perché mai una persona dovrebbe venire a studiare in Cometa?” hanno chiesto alle ragazze i nostri ospiti, catturati dalla passione che permea le frasi delle due guide, per metterle alla prova fino in fondo.

Linda con piglio sicuro risponde: “Perché qui non è diverso da un Liceo classico, certo cambiano le materie e magari si studia qualche ora in meno, ma sono certa che in questo luogo si apprende di più. Perché gli adulti che lavorano con noi non ci lasciano mai in pace, è evidente che per loro siamo importanti”.

E’ nata così una nuova e bella amicizia, fatta di stima reciproca e di voglia di fare, tutti insieme, per il bene di ogni ragazzo che percorre i corridoi di una scuola.

Appuntamento il 5 giugno a Milano, dove si terrà la premiazione delle poesie migliori, tra le numerose in concorso. 
‪#‎EXPOesia‬!