In corso gli esami di prima liceo. Pietro, con il suo capolavoro, racconta il fascino di “ciò che non si vede” spiegando come il suono sia energia.

Dai canti dell’antichità che servivano per mettersi in contatto con gli dei, alla lettura poetica che da magia e vita ai testi, fino ad arrivare (quasi) alle vibrazioni sonore che diventano movimento: un viaggio interdisciplinare di ricerca, scoperta, sperimentazione e… crescita stupendo!!! 
#cometa ⭐️ .